?>

Alluvioni Malesia, migliaia intrappolati: mea culpa del premier

Alluvioni Malesia, migliaia intrappolati: mea culpa del premier

Kuala Lumpur - Le squadre di soccorso stanno lavorando per liberare le persone intrappolate ...

ABNA24 – dalla peggiore alluvione della Malesia degli ultimi anni, dopo che le forti piogge si sono fermate dopo oltre tre giorni di acquazzoni torrenziali nella capitale e in tutto il Paese. Almeno tre persone sarebbero morte a causa dell'alluvione e altre10mila persone sono rimaste intrappolate dalle inondazioni durante il fine settimana.

E poco fa il primo ministro Ismail Sabri Yaakob ha ammesso che il coordinamento dei soccorsi non è stato impeccabile. "Non nego gli errori, miglioreremo in futuro", ha detto ripreso dai media locali. "Tuttavia la responsabilità non è solo del governo federale, ma anche dei governi statali e dei distretti sul fronte”. Durante la visita a Jelebu, nello Stato di Negeri Sembilan, Ismail ha ricordato ai giornalisti che “l’Agenzia nazionale per la gestione dei disastri si occupa solo di coordinare gli sforzi. Se vi sono stati errori nel coordinamento. Non difenderò nessuno. Per me tutti quanti devono essere messi di fronte alle loro responsabilità”. 

 

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*