?>

Afghanistan, 100 giorni dall'arrivo al potere dei talebani

Afghanistan, 100 giorni dall'arrivo al potere dei talebani

Kabul - Sono trascorsi 100 giorni da quando, il 5 agosto, i talebani sono ...

ABNA24 – arrivati al potere in Afghanistan, dopo la fuga all’estero del presidente Ashraf Ghani, la resa delle forze armate e il ritiro degli Stati Uniti e dei suoi alleati.

Durante i primi 100 giorni si sono tenuti sei significativi incontri regionali e internazionali sull’Afghanistan. Iran, Pakistan, India, Russia, Cina hanno ospitato incontri sull’Afghanistan, i leader del G20 e il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC) hanno discusso le questioni dell’Afghanistan in sessioni separate.

Per ora quello che i talebani vogliono, riconoscimento internazionale e soldi, non sono riusciti a ottenerlo. Allo stesso tempo alcuni paesi regionali e mondiali, tra cui Pakistan, Cina, Russia ed Inghilterra, hanno sottolineato che avrebbero intrapreso iniziative per impegnarsi con il nuovo governo in Afghanistan per aiutare a superare la crisi nel paese.

Il primo ministro inglese Boris Johnson ha dichiarato: «Potrebbero non parlare per tutti gli afghani, tutt’altro, ma sono una sorta di autorità». Attualmente è stato riferito che undici paesi, tra cui Iran, Pakistan, Cina, Russia, Turchia, Qatar, Uzbekistan, Turkmenistan, Kazakistan, Kirghizistan ed Emirati Arabi Uniti, hanno ambasciate aperte in Afghanistan.

I talebani hanno formato una commissione per eliminare “persone di cattivo carattere” dai loro ranghi per proteggere la reputazione dell’Afghanistan: lo ha detto martedì il gruppo, nell’ultimo segnale di un tentativo di trasformare l’insurrezione in un governo regolare.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*