?>

Al Quds, via libera del regime sionista per costruire 3.500 insediamenti

Al Quds, via libera del regime sionista per costruire 3.500 insediamenti

comitato per l'edilizia del municipio di al-Quds ha dato il suo assenso ...

ABNA24 – alla costruzione di circa 3.500 nuovi insediamenti  per coloni (ebrei estremisti) ad Est di al-Quds (Gerusalemme occupata), quasi la metà dei quali in zone 'sensibili'.

L'ong Peace Now scrive che 2.092 alloggi verrebbero costruiti sulla collina denominata Monte Scopus, e altri 1.465 fra i settori di Givat Hamatos e Har Homa, lungo la 'linea verde' che divide Gerusalemme Est, annessa da Israele dopo la Guerra dei 6 Giorni del 1967 ma che i palestinesi reclamano come capitale del loro futuro stato, dalla città palestinese di Betlemme e dalla Cisgiordania meridionale.

Nella sola Gerusalemme Est al momento vivono circa 200 coloni sionisti a 300.000 palestinesi. Ora che il piano edilizio è stato approvato dal comitato ad hoc di consiglieri comunali, passerà all'esame degli organismi regionali.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*