?>

Arabia Saudita, hacker mettono in vendita i dati di Aramco

Arabia Saudita, hacker mettono in vendita i dati di Aramco

RIAD-Gli hacker informatici hanno rubato un terabyte di dati proprietari del gigante petrolifero dell’Arabia Saudita Aramco, e li stanno vendendo sul darkweb.

ABNA24 : La società saudita ha confermato a BleepingComputer la violazione dei dati, che secondo gli hacker è stata effettuata l’anno scorso.

La compagnia petrolifera statale del Regno ha anche affermato che la violazione dei dati è avvenuta presso appaltatori di terze parti, non sui sistemi di Aramco.

“Aramco è recentemente venuta a conoscenza del rilascio indiretto di una quantità di dati aziendali detenuti da appaltatori di terze parti”, ha riferito la società a BleepingComputer.

Il gruppo di hacker, identificato come ZeroX, sta offrendo in vendita sulla darknet i dati che afferma di aver ottenuto lo scorso anno hackerando la “rete e i server” di Aramco.

I dati in vendita a un prezzo negoziabile iniziale di 5 milioni di dollari includono documenti relativi alle raffinerie Saudi Aramco, informazioni personali su oltre 14mila dipendenti, specifiche di progetto per sistemi, listini prezzi e analisi interne, nonché informazioni relative alla sicurezza inclusi indirizzi Ip, punti di accesso Wi-Fi e dispositivi IoT, ha riferito ZeroX a BleepingComputer.

Il gruppo afferma di aver negoziato la vendita dei dati con cinque potenziali acquirenti interessati, ha dichiarato ZeroX a BleepingComputer.( ilfarosulmondo.it/)

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*