?>

Cina-Usa: cosa deve fare Washington per migliorare i rapporti con Pechino

Cina-Usa: cosa deve fare Washington per migliorare i rapporti con Pechino

Il vice ministro degli Esteri della Cina, Xie Feng, ha incontrato la vice segretaria di Stato degli USA, Wendy Sherman, a Tianjin, in Cina, il 26 luglio.

ABNA24 : In tale occasione, la Cina ha proposto due elenchi agli Stati Uniti, uno nel quale ha richiesto a Washington la correzione di politiche, parole e azioni sbagliate nei confronti della Cina, l’altro contenente alcune questioni che preoccupano Pechino. Nel primo elenco, la parte cinese ha esortato quella statunitense a revocare incondizionatamente sia le restrizioni sui visti ai membri del Partito comunista cinese (PCC) e ai loro familiari, sia le sanzioni contro leader, funzionari e dipartimenti governativi cinesi. Pechino ha altresì richiesto a Washington di interrompere le pressioni sulle propie aziende e sugli istituti Confucio e di smettere di creare problemi agli studenti provenienti dalla Cina che studiano negli USA. Infine, Xie ha chiesto il ritiro della registrazione dei media cinesi come “agenti stranieri” o “missioni straniere”, così come della richiesta di estradizione della vice presidente e direttore finanziario (CFO) di Huawei, Meng Wanzhou, che è anche la figlia del fondatore del colosso tecnologico cinese, Ren Zhengfei. Nella seconda lista, la Cina ha invece elencato le principali questioni che per Pechino sono motivo di preoccupazione. Tra queste vi sono il rifiuto di concedere visti ad alcuni studenti cinesi che studiano negli USA e il trattamento non equo riservato ai cittadini della Cina negli Stati Uniti. Xie ha affermato che alcuni malviventi statunitensi hannp causato problemi e attaccato l’ambasciata e i consolati di Pechino negli USA e che nel Paese occidentale sono cresciuti i sentimenti anti-asiatico e anti-cinese, citando casi di attacchi violenti contro alcuni propri cittadini. Agli USA è stato quindi chiesto di risolvere tali problematiche e di rispettare e proteggere i diritti e gli interessi legittimi dei cittadini e delle istituzioni cinesi negli Stati Uniti. Oltre alla consegna delle due liste, a conclusione dell’incontro con Sherman, Xie ha affermato che le relazioni sino-statunitensi si trovano in una fase di stallo e stanno affrontando gravi difficoltà.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*