?>

Donna palestinese va in carcere per legami con Hezbollah

Donna palestinese va in carcere per legami con Hezbollah

Al Quds - La Corte distrettuale di Gerusalemme occupata, ha condannato a due anni e mezzo ...

ABNA24 : di carcere una donna palestinese, accusata di aver lavorato come “reclutatrice” per conto del movimento di resistenza islamico libanese Hezbollah, stando ai media locali. 

Si tratta di Yasmin Jaber, ex dipendente della Biblioteca nazionale, residente a Gerusalemme Est (al Quds), arrestata lo scorso agosto 2020 dopo un’inchiesta condotta dai servizi di sicurezza di Tel Aviv.

Tra le accuse pendenti contro la donna, quella di essersi recata due volte illegalmente in Libano (nel 2015 e nel 2016) e di aver mantenuto contatti negli anni con agenti di Hezbollah. 

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*