?>

Giappone, arrivano tecnici Aiea per rilascio acque Fulushima

Giappone, arrivano tecnici Aiea per rilascio acque Fulushima

Tokyo - La prima squadra degli agenti dell'agenzia internazionale per l'energia atomica e' appena giunta ...

ABNA24 : in Giappone per assistere all' operazione di rilascio in mare dell'acqua radioattiva contaminata della centrale nucleare di Fukushima Daiichi, danneggiata dal sisma e dallo tsunami dell’11 marzo 2011.

L’acqua contaminata utilizzata alla centrale nucleare per raffreddare i reattori danneggiati verrà scaricata attraverso un tunnel sottomarino. Non utilizzando infrastrutture esistenti per scaricarla vicino alla costa, come pure si era ipotizzato. La società che gestisce la centrale, la Tokyo Electric Power Company (Tepco) ha presentato il suo progetto nei giorni scorsi e ha garantito che il luogo dove l’acqua verrà rilasciata è fuori dall’area in cui operano i pescatori (ed anche abbastanza lontana dalla centrale) e che compenserà eventuali perdite dovute a un calo delle vendite dei prodotti ittici che, a Tokyo, tutti si aspettano. 

Il team Aiea incaricato di ispezionare la situazione dubita fortemente che la tempistica delle bonifiche sarà rispettata. Infatti si sa troppo poco del combustibile fuso all’interno dei reattori danneggiati della centrale nucleare di Fukushima, anche un decennio dopo il disastro, per dire se il suo smantellamento potrà terminare entro il 2051 come previsto. È quanto ha detto venerdì scorso Christophe Xerri, capo della squadra dell'Onu per l'energia nucleare, che esamina i progressi nella bonifica dell’impianto.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*