?>

In Libia si torna a sparare, scontri tra fazioni rivali a Tripoli

In Libia si torna a sparare, scontri tra fazioni rivali a Tripoli

TRIPOLI - In Libia si torna a sparare. A un anno circa dalla tregua tra le principali fazioni antagoniste nel Paese e dopo la nascita del nuovo governo di unità nazionale che deve guidare il Paese verso le elezioni di dicembre, nella capitale Tripoli tornano a fischiare le pallottole.

ABNA24 : Secondo quanto riferito da Reuters, che riporta le parole di diversi testimoni, forze armate rivali ancora presenti in città si sono scontrate intorno alle 2.30 di venerdì, con le sparatorie che sono proseguite per tutta la mattinata con armi medie e leggere. Non è ancora chiaro se si tratti di un episodio isolato o se lo scontro della mattinata di venerdì rischia di essere la scintilla che riaccende le tensioni libiche ancora vive. Un’ipotesi, quest’ultima, che rischierebbe di compromettere il processo di pace, che sembrava ben avviato, seppur fragile, che avrebbe dovuto condurre al voto, appoggiato da tutte le fazioni, in forma democratica. Il nuovo combattimento ha contrapposto la Brigata 444 alla Forza di supporto alla stabilizzazione, due delle forze principali a Tripoli, ha detto un testimone, e segue gli scontri del mese scorso a Zawiya, a ovest della capitale, e piccoli incidenti all’interno di Tripoli, incluso uno scontro a fuoco questa settimana. Anche nella Libia orientale, controllata dall’Esercito nazionale libico del generale Khalifa Haftar, negli ultimi mesi si sono registrati sparatorie e altri episodi di violenza.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*