?>

Iran, la lotta al contrabbando di carburante nel Sud: scontri

Iran, la lotta al contrabbando di carburante nel Sud: scontri

Tehran - La Repubblica islamica continua a combattere il traffico di carburante ...

ABNA24 – nel sud est del paese dove negli ultimi sette sei agenti di polizia sono caduti, divenuti martire, o sono rimasti feriti negli scontri con i criminali armati, secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa locali. Un poliziotto è stato investito da un'auto che trasportava carburante di contrabbando nella provincia sud orientale del Sistan e Baluchistan. Lo ha riferito l'agenzia di stampa iraniana Tasnim News.

In questa regione al confine con il Pakistan sono frequenti gli attacchi e gli scontri tra forze di sicurezza e gruppi armati. Giovedì, un altro martire, tra le forze di sicurezza, è stato registrato, per le ferite riportate dopo uno scontro con teppisti armati nella provincia di Isfahan (al centro), secondo la stessa fonte. Il giorno successivo, un capitano è rimasto ucciso nella provincia del Khuzestan (sud-ovest) nel corso di un raid della polizia in una "base di ladri armati".

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*