?>

Iran preoccupato per la difficile condizione dei profughi afgani

Iran preoccupato per la difficile condizione dei profughi afgani

TEHERAN-Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano ha espresso preoccupazione per la difficile condizione dei profughi afgani alla vigilia dell'inverno.

ABNA24 – Saeed Khatibzadeh, oggi lunedì nella sua conferenza stampa settimanale, rispondendo alla domanda di un giornalista dell' Iran Press sulla brutta condizione dei rifugiati e dei migranti afgani, in particolare con l'arrivo dell'inverno, ha detto:" tutti gli organi responsabili dell'Iran sono accanto agli afghani, in particolare nei momenti difficili."

"La Repubblica Islamica dell'Iran ha spedito vari aiuti umanitari in varie città dell'Afghanistan, soprattutto nella stagione fredda e quando non c'è abbastanza carburante.", ha detto il funzionario iraniano aggiungendo che sono ormai da quattro decadi che l'Iran ospita oltre 4 milioni degli afgani, ma questa situazione non può continuare per sempre, mentre le organizzazioni internazionali non si assumono alcuna responsabilità al riguardo.

Khatibzadeh riferendosi inoltre alla visita di questa sera di Rafael Grossi, direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica(Aiea) a Teheran ha detto:" l'Aiea deve restare sul percorso della cooperazione tecnica e non permettere ad alcuni Paesi di imporre le proprie volontà e intenzioni politiche a questo organo internazionale."

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*