?>

Iraq, il premier chiede il ritiro delle truppe Usa dal Paese

Iraq, il premier chiede il ritiro delle truppe Usa dal Paese

BAGHDAD - L'Iraq non vuole che le truppe statunitensi da combattimento rimangano nel Paese, ha detto il primo ministro Mustafa al-Kadhimi in vista dei preparativi per la partenza a Washington, dove è atteso la prossima settimana per una visita ufficiale.

ABNA24 : “Andremo a Washington per stabilire il nostro rapporto con l'America. L'esercito iracheno ha ancora bisogno delle sue forze per l'addestramento. Abbiamo bisogno del loro sostegno e del loro supporto di intelligence nella lotta contro l'Isis*", ha detto al-Kadhimi, parlando al canale saudita al-Hadath. “La visita servirà a determinare la natura delle relazioni e a porre fine alla presenza delle forze di combattimento, perché l'esercito iracheno può ora combattere da solo per conto degli iracheni e del mondo contro i gruppi terroristici in Iraq. Non c'è bisogno di truppe da combattimento", ha sottolineato il capo del governo dell'Iraq. L'esercito iracheno aveva annunciato nello scorso fine settimana che le sue forze avevano distrutto un drone del Daesh* (noto anche come Isis) che si aggirava su una stazione di polizia nella provincia occidentale di al-Anbar e hanno sequestrato quattro delle roccaforti del gruppo nella regione di Kirkuk, sequestrando armi ed altri equipaggiamenti bellici.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*