?>

La situazione in Cina sta peggiorando

La situazione in Cina sta peggiorando

PECGHINO -In Cina è di nuovo boom di contagi da Covid. A Nanchino è scoppiato un focolaio, considerato il peggiore dopo quello di Wuhan. Si tratta di un cluster che si è sviluppato tra il personale delle pulizie dell’aeroporto di Nanchino, con 200 casi di positività alla variante Delta.

In Cina si è sviluppato un focolaio più esteso da quello dei tempi di Wuhan. Lo hanno riportato i media locali, che hanno riferito di una situazione preoccupante che si sta verificando a Nanchino, capoluogo della provincia orientale di Jiangsu, a circa 300 chilometri da Shanghai. Secondo le autorità sanitarie locali, sono circa 200 le persone che si sono infettate da quando il virus è stato riscontrato per la prima volta nell’affollato aeroporto della città. Questo è il luogo in cui è scoppiato il cluster tra il personale delle pulizie. I voli saranno sospesi fino all’11 agosto, come riportato dal Global Times. Hanno deciso di imporre un semi-lockdown e quasi tutte le attività commerciali e sociali sono state sospese. I quartieri considerati ad alto rischio sono stati transennati e i taxi non possono lasciare la città.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*