?>

L'Australia denuncia: "Abbiamo subito un massiccio attacco informatico da un altro Paese"

L'Australia denuncia:

Il primo ministro, Scott Morrison, non ha specificato il nome di alcuna nazione. Colpiti "tutti i livelli di governo".

ABNA24: Il premier australiano Scott Morrison non fa nomi. Ma, dice, "stiamo subendo un sofisticato attacco hacker di Stato, a tutti i livelli del nostro governo ma anche contro industrie, istruzione, sanità, fornitori di servizi essenziali e operatori di infrastrutture. È un'attività maligna, che è aumentata sempre di più negli ultimi mesi. Ma per fortuna sinora non ci sono stati sostanziali furti di dati personali".

Nel mirino "una vasta gamma di settori, compresi tutti i livelli di governo, organizzazioni politiche, istruzione, industria, sanità, fornitori di servizi essenziali e operatori di altre infrastrutture critiche". "Sappiamo che si tratta di un sofisticato attore statale - ha spiegato- a causa delle dimensioni e della natura degli obiettivi e della tecnica utilizzato. Purtroppo, questa attività non  nuova. La frequenza è in aumento".

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*