?>

Marocco apre le porte al regime sionista per esplorazioni di gas

Marocco apre le porte al regime sionista per esplorazioni di gas

RABAT- Il Marocco apre le porte al regime sionista per esplorazioni di gas.

ABNA24 – Una società del regime di Telaviv “NewMed Energy“, specializzata in attività di esplorazione di gas a livello internazionale, ha annunciato di aver avviato colloqui commerciali con le autorità marocchine per entrare a far parte del mercato energetico del Regno, alla ricerca di nuove opportunità. 

L’annuncio è giunto dopo che, il 21 febbraio, ripreso dal sito sicurezzainternazionale, il ministro dell’Industria marocchino, Ryad Mezzour, e il ministro sionista dell’Economia e dell’Industria, Orna Barbivay, hanno concluso accordi di cooperazione bilaterale in materia di standardizzazione e regolamentazione tra entità del settore privato e in termini di ricerca e sviluppo e innovazione. In base a tali intese, le parti mirano a portare il valore degli scambi commerciali a circa 500 milioni di dollari all’anno. Il giorno successivo, NewMed, precedentemente nota come Delek Drilling, ha dichiarato di aver raggiunto una fase avanzata nelle trattative volte al conferimento di licenze per attività offshore sia nel bacino del Mediterraneo sia in quello dell’Atlantico settentrionali, appartenenti al Marocco.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*