?>

Myanmar, colpo di stato dei militari: arrestata Suu Kyi

Myanmar, colpo di stato dei militari: arrestata Suu Kyi

NAYPYIDAW - Aung San Suu Kyi e altri esponenti di spicco della Lega nazionale per la democrazia (Lnd) sono stati arrestati in un raid dell’esercito questa notte, a poche ore dall’inaugurazione del nuovo Parlamento.

ABNA24 : Poi il colpo di Stato. Tutti i poteri in Myanmar sono stati trasferiti al generale Min Aung Hlaing, capo delle forze armate, mentre il generale Myint Swe, fino ad oggi vicepresidente del Paese, è stato nominato presidente ad interim. La decisione è stata annunciata in diretta su Myawaddy TV dai militari, che si sono appellati all’articolo 417 della Costituzione del 2008.

Nelle ultime settimane, l’esercito aveva denunciato delle irregolarità nelle elezioni dello scorso novembre, che avevano visto il trionfo della Lnd di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace nel 1991 e molto criticata a livello internazionale per la gestione della crisi umanitaria dei musulmani Rohingya, ma ancora popolare tra la maggioranza della popolazione. I militari hanno affermato di aver identificato milioni di casi di frode, tra cui migliaia di minori che risulterebbero tra i votanti. Mentre la Commissione elettorale ha negato l’esistenza di brogli, pur ammettendo alcune imprecisioni nelle liste elettorali

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*