?>

Prigioniero palestinese in sciopero della fame sul punto di morte

Prigioniero palestinese in sciopero della fame sul punto di morte

Al Quds - La Commissione palestinese per gli Affari sui prigionieri si è detta seriamente preoccupata per ...

ABNA24 – il deterioramento dello stato di salute di Hisham Abu Hawwash, affermando che "rischia di morire", il prigioniero palestinese in sciopero della fame da oltre 140 giorni in segno di protesta contro la cosiddetta politica della detenzione amministrativa del regime sionista.

Abu Hawwash, padre di cinque figli, ha iniziato uno sciopero della fame per protestare contro la sua detenzione senza accusa né processo in base alla politica di detenzione amministrativa di Israele, che consente ai palestinesi di essere tenuti in prigione a tempo indeterminato sulla base di un “file segreto” che persino il l’avvocato del detenuto non è autorizzato a vedere.

Un portavoce della Commissione, ha detto che Abu Hawwash e' entrato in una fase di salute estremamente critica ed ha perso la capacità di muoversi e parla con difficoltà.

La politica israeliana di detenzione amministrativa, ampiamente condannata, consente all’esercito di occupazione israeliano di condannare i palestinesi fino a 6 mesi di detenzione i sulla base di informazioni segrete senza accusarli o consentire loro di essere processati.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*