?>

Tunisia, immigrazione: bloccati oltre 231 migranti diretti in Italia

Tunisia, immigrazione: bloccati oltre 231 migranti diretti in Italia

TUNISI-Il Ministero dell’Interno tunisino ha riferito che le unità della Guardia costiera del Paese Nord-africano hanno bloccato 11 imbarcazioni, mentre tentavano di oltrepassare la frontiera marittima e raggiungere le coste italiane.

ABNA24 : Stando a quanto specificato in un comunicato del Ministero, datato 24 agosto e riportato da sicurezzainternazionale.luiss.it, l’operazione ha visto coinvolte le unità del centro e del Sud, le quali hanno soccorso i migranti per la maggior parte di nazionalità tunisina. Delle 231 persone soccorse, solo 104 provenivano da diversi Paesi africani. Al contempo, il Ministero dell’Interno ha riferito che Unità della Guardia nazionale di Aghir, Djerba e Sfax hanno arrestato 58 persone, di cui 17 provenienti da Paesi africani, mentre si preparavano “ad attraversare i confini marittimi in modo irregolare”.

In tale quadro, anche la Marina militare tunisina ha bloccato, il 24 agosto, 34 persone di nazionalità africana, di età compresa tra i 17 e i 40 anni, coinvolti in una “operazione di migrazione irregolare”. Tra i migranti vi erano 20 donne e 4 bambini, soccorsi mentre si trovavano a bordo di un’imbarcazione partita, il giorno precedente, dalle coste di Sfax. All’alba del 25 agosto, poi, un’unità navale ha bloccato altri 12 tunisini di età compresa tra 9 e 50 anni, che si trovavano su un’imbarcazione nei pressi di Ghar El Melh, località situata nel Nord della Tunisia.

Si tratta di migranti, sia tunisini sia africani, intenzionati a raggiungere le coste italiane, per poi proseguire verso i Paesi europei. A tal proposito, secondo gli ultimi dati forniti dal Ministero dell’Interno italiano, da agosto 2020 a luglio 2021 in Italia è stato registrato un aumento del 128% del numero di migranti giunti nel Paese, rispetto all’anno precedente. Nello specifico, dal primo agosto 2020 al 31 luglio 2021 sono sbarcati in Italia 49.280 migranti, pari al 128 % in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I minori non accompagnati sono stati 7.843, con un aumento del 155,26%, mentre gli scafisti arrestati sono stati 147. Al contempo, sempre nel periodo agosto 2020-luglio 2021, sono aumentati anche i cosiddetti sbarchi autonomi, che rappresentano l’82,6% del totale, rispetto al 75,6% dell’anno precedente. Le operazioni di soccorso hanno consentito il salvataggio di 8553 persone complessivamente.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*