?>

UA, l'Algeria cerca la revoca di status osservatore al regime sionista

UA, l'Algeria cerca la revoca di status osservatore al regime sionista

Algeri - Il ministro degli Esteri algerino Ramtane Lamamra sta guidando una mozione per ...

ABNA24 – revocare la decisione presa dalla Commissione dell'Unione africana (UA) di concedere al regime sionista lo status di osservatore presso l'organismo continentale. 

L'Algeria diventa primo Paese membro dell'UA ad opporsi ufficialmente allo status di osservatore di Israele all'interno dell'Unione, ottenuto dopo una decisione unilaterale del presidente della Commissione dell'UA, Moussa Faki Mahamat, il 22 luglio. L'Algeria ha già espresso il suo stupore per questa decisione. Il 25 luglio 2021, il lo stesso Lamamra ha rilasciato una dichiarazione in cui ha contestato la decisione dell'UA. Ha anche ricordato che l'ottenimento dello status di osservatore da parte di Israele era stato "deciso senza consultazione".

Altri paesi africani hanno seguito l'esempio dell'Algeria come il Sudafrica e il Botswana. All'interno di questo "fronte di rifiuto" troviamo anche Egitto, Tunisia, Gibuti, Comore, Libia e Mauritania, che hanno dato il loro sostegno alla "nota verbale" indirizzata al presidente del comitato dell'UA, Moussa Faki Mahamat . Tuttavia, la diplomazia algerina ha suggerito che, per questa azione ufficiale a favore dell'annullamento della decisione di Mahamat, vi aderiranno diversi altri paesi subsahariani: oltre al Sudafrica, Algeri conta su Senegal, Mauritius, Tanzania, Eritrea, Niger , Nigeria, Gabon, Zimbabwe, Liberia e Seychelles. Alla lista potrebbero aggiungersi anche Etiopia e Somalia.

La diplomazia algerina sta quindi cercando di radunare i paesi che ancora esitano a sostenere la sua causa. Certo, l'UA potrebbe non revocare la sua decisione, ma Algeri vuole amplificare la protesta anti-israeliana.

L'Algeria ha anche ottenuto il sostegno, nel suo approccio, degli ambasciatori di Giordania, Qatar, Kuwait, Yemen e della delegazione della Lega Araba ad Addis Abeba.

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*