?>

Usa, anche Corte d'appello difende il controverso 'Restate in Messico'

Usa, anche Corte d'appello difende il controverso 'Restate in Messico'

L'amministrazione Biden dovra' ripristinare la politica trumpiana "Restate in Messico".

ABNA24 – La corte d'appello degli Stati Uniti ha respinto il tentativo del presidente Joe Biden per non reintrodurre il controverso programma di asilo «Remain in Mexico» lanciato dall’ex inquilino della Casa Bianca Donald Trump per contrastare l’emergenza immigrazione. Anche la Corte Suprema degli Stati Uniti aveva sancito, lo scorso agosto, la legittimità del programma, denominato Migrant Protection Protocols (Mpp), secondo cui i funzionari statunitensi potranno quindi impedire ai migranti entrare nel territorio attraverso la frontiera messicana finché le loro richieste di asilo non verranno esaminate dalle autorità Usa competenti.

Sei mesi fa Biden ha annunciato di voler annullare il programma "Restate in Messico", in quella che è l'ultima di una serie di mosse volte a smantellare le politiche restrittive sull'immigrazione del precedente governo. Il programma Mpp, è stato una pietra angolare della politica di gestione delle frontiere di Trump e ha spinto i potenziali richiedenti asilo a rimanere in Messico per attendere l'esito della loro domanda presso il tribunale per l'immigrazione degli Stati Uniti.

 

 342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*