?>

Usa, l’azienda produttrice gelati interromperà vendite nei territori palestinesi occupati

Usa, l’azienda produttrice gelati interromperà vendite nei territori palestinesi occupati

WASHINGTON- L’azienda produttrice di gelati statunitense afferma che lo smercio dei suoi prodotti nei territori occupati è “incoerente” con i valori dell’azienda.

ABNA24 : L’azienda produttrice di gelati Ben & Jerry’s ha annunciato che interromperà la vendita dei suoi prodotti nei territori palestinesi occupati.

Lunedì, in un comunicato, la società ha dichiarato [la vendita dei suoi prodotti nei territori palestinesi occupati] “incoerente con i nostri valori”e ha aggiunto che “ascolta e riconosce le preoccupazioni condivise dai nostri clienti e soci fidati.

“Abbiamo una partnership di lunga data con il nostro concessionario, che produce il gelato Ben & Jerry’s in Israele e lo distribuisce nella regione”, si legge nella nota.

“Abbiamo lavorato per cambiare questa situazione e quindi abbiamo informato il nostro concessionario che alla scadenza alla fine del prossimo anno non rinnoveremo il contratto”.

L’azienda, che sin dalla sua fondazione nel 1978 ha sostenuto una serie di cause per i diritti civili, ha ricevuto critiche per la vendita negli insediamenti illegali nei territori palestinesi occupati dei gelati prodotti nei Territori Occupati.Nel 2015 è stato presa di mira dalla campagna BDS in merito alla sua politica nei Territori Occupati.(infopal.it/)

342/


Inviare il Vostro commento

Il Vostro indrizzo della posta elettronica non sara' pubblicata. Riempire le caselle segnate con *

*