AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
sabato

10 febbraio 2024

14:40:25
1436666

Iran: 10 febbraio 1979, il culmine per ottenere la libertà

TEHRAN - Sul calendario il 10 Febbraio per gli iraniani è il giorno della difesa dell'indipendenza e della libertà e la conferma della Repubblica Islamica.

 Si tratta di una nuova e ulteriore prova di coraggio e valore a tutti i popoli del mondo, per ricordare a tutti gli oppressi della terra che anche loro possono liberarsi dal giogo dei tiranni e degli ingiusti, e fare un altro importante passo verso un mondo migliore.

Quarantacinque anni fa il popolo dell'Iran con la guida dell'Imam Khomeini (ra) si rivoltò contro un re despota e incompetente le cui direttive politiche dettate dall'estero venivano formulate per sradicare l'identità islamica del paese. Sorprendendo tutti gli esperti di geopolitica, la Rivoluzione si diffuse in tutto il paese come un fiume in piena.

L'Occidente, con la sua anima materialista e razionalista, non è mai riuscito a comprendere la natura di questa Rivoluzione che è della sua essenza religiosa e spirituale.

In verità la Rivoluzione Islamica è una capitolo felice nella storia dell’Islam, anche se le sue pagine sono state scritte con il sangue di martiri.

Oggi la Repubblica Islamica dell’Iran, risultato diretto della Rivoluzione Islamica, è uno Stato ed un società in evoluzione. Il suo successo nell’instaurare un governo islamico dove governa la giustizia non si può dare per scontato, necessita l’aiuto e la partecipazione di tutto il popolo iraniano e non, ma più di ogni altra cosa richiede una forte fiducia in Dio l'Altissimo e negli insegnamenti dell’Islam e la sua guida suprema l'ayatollah Khamenei.

342/