AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
sabato

1 giugno 2024

20:03:38
1462798

Martire presidente Raisi, esempio del sovrano ideale secondo il Corano

Se cerchiamo un modello di amministrazione coranica, possiamo osservarla dando uno sguardo alla vita di questo presidente martire.

Lo ha dichiarato Hojjat-ul-Islam Mohammad Haj Abul-Qasim, consigliere del defunto presidente per gli affari clericali e i seminari. "In effetti, il nostro presidente era una persona coranica e ciò è dannoso per la sua salute. la nostra società coranica per questo motivo."

Dichiarando di essere una persona familiare e interessata al Corano, ha aggiunto: Durante l'ultima visita provinciale del Presidente della Repubblica Islamica dell'Iran nella provincia di Mazandaran, l'Ayatollah Raisi era arrivato all'aeroporto pochi minuti prima della delegazione di accompagnamento, e quando entrai nell'aeroporto e mi sedetti accanto a lui notai che stava recitando il Corano. Ha recitato Sura Yas, Safat e Malik con tono regale. Oppure alle Nazioni Unite, abbiamo visto tutti come hanno sostenuto il Corano, e forse è l'unico presidente che ha ottenuto questo onore nella storia delle Nazioni Unite, e la sua immagine con il Corano in mano è diventata immortale nei media.

Riferendosi agli sforzi di Shahid Raisi per promuovere le attività coraniche, il consigliere del presidente per gli affari clericali ha detto: Raramente abbiamo avuto un presidente che partecipa direttamente al Consiglio per lo sviluppo della cultura coranica e forma questo consiglio con la sua presenza.

"Haj Abolqasem" ha affermato che le parti principali della sua identità coranica dovrebbero essere seguite nell'analisi del Corano nella vita pratica del martire Raisi, e ha detto: Se stiamo cercando un governo coranico in una posizione di obiettività, è bene diamo un'occhiata alla vita di questo presidente martire e controlliamolo.

Riferendosi al fatto che Dio Onnipotente ci ha presentato ai Suoi governanti preferiti nel Corano, ha detto: Hazrat Suleiman, Hazrat Yusuf e il signor Dhul-Qarnain erano tutti i governanti desiderati da Dio Onnipotente, e poi dice che tutti di loro avevano una tabella di marcia ed erano esemplari a modo loro. Avevano tutte le virtù e pur essendo sinceri avevano anche una buona morale.

Abul Qasim indicò inoltre il versetto 54 della Sura Ma'idah e disse: Questo versetto ha sei caratteristiche importanti, che possono essere considerate un insieme di tutte le caratteristiche di un buon sovrano. La prima caratteristica è il suo amore per Dio Onnipotente e l'amore di Dio Onnipotente per lui. Le motivazioni materiali hanno perso il loro colore nei governanti divini, e il sovrano coranico fa del suo meglio per studiare il piacere di Dio. Dio dice in questo versetto del Corano: "O voi che credete, allontanatevi dalla vostra religione, allora Dio verrà a un popolo che li ama e li ama. Umiliaranno i credenti, li esalteranno contro i miscredenti. studioso );

"O voi che avete creduto, chiunque di voi si allontana dalla sua religione (non danneggia Dio), Dio porterà nel futuro un popolo che lo amerà e anch'essi lo ameranno, umile davanti ai credenti e umile prima Gli infedeli sono forti, combattono nella via di Dio e non hanno paura di chi incolpa. Questa è la generosità di Dio, che Egli dà a chi vuole (e ritiene opportuno), e (la generosità di Dio) è vasta e Dio lo sa."

Haj Abul Qasem ha chiarito: Il nostro presidente era innamorato di Dio e se non è vicino a Dio, non può correre per il popolo giorno e notte. Il successo dell’operazione Honest Promise contro il regime disumano di Israele è dovuto anche al sostegno globale del nostro amato presidente a questa operazione. Il suo instancabile impegno e il suo spirito di jihad sono stati sorprendenti per me.