AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
lunedì

10 giugno 2024

16:40:44
1464659

Dall'introduzione di Israele come regime ammazza-bambini al programma di successo dell'Iran nel campo dei bambini con disturbi della crescita/uno sguardo all'Asia Occidentale

L'introduzione di Israele come regime che uccide i bambini, il successo dell'Iran nel proteggere i bambini con disturbi dello sviluppo, l'attacco dei gruppi di resistenza irachena sui Territori occupati, sono alcuni degli sviluppi più importanti nell'Asia Occidentale.

L'attacco dei gruppi della Resistenza irachena nel cuore dei Territori occupati

Secondo la rete Al-Mayadeen, i combattenti del gruppo di Resistenza Islamica dell'Iraq hanno preso di mira la centrale di produzione di elettricità di Qaisarieh nei Territori occupati. Lo sceicco Kazem Al-Fartosi, portavoce delle brigate Seyyed al-Shohda, ha annunciato che l'attacco dei droni della Resistenza irachena nel cuore del regime sionista rappresenta un importante sviluppo a sostegno della Palestina.

Israele è stato ufficialmente dichiarato un “regime che uccide i bambini”.

Secondo il rapporto del canale televisivo 13 del regime sionista, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha informato la delegazione di Tel Aviv presso l'Onu di aver inserito Israele nella lista nera delle Nazioni Unite dei regimi che uccidono bambini. L'ufficio stampa del governo palestinese ha annunciato che dal 7 ottobre, 15.517 bambini palestinesi sono rimasti martiri a seguito deegli attacchi del regime sionista contro la Strsicia di Gaza. 

Conferenza internazionale dei Mujaheddin a Damasco in Siria

La Conferenza internazionale dei Mujahedin della diaspora si è tenuta a Damasco, in Siria, con un focus su "Il ruolo dei martiri dell'ayatollah Raisi e di Amir-Abdollahian nel sostegno al Fronte di resistenza". Alla conferenza, della durata di un giorno, hanno partecipato personalità politiche, élite sociali e parlamentari di vari paesi islamici, tra cui l'Iran.

Ministro degli Esteri turco: Gaza ha mostrato la debolezza del sistema internazionale

A margine della riunione straordinaria dei ministri degli Esteri del D-8 tenutasi a Istanbul, il ministro degli Esteri turco Hakan Fidan ha affermato: Gaza ha mostrato chiaramente la debolezza e l'inadeguatezza del sistema internazionale, e ancora una volta dichiariamo che non rimarremo in silenzio di fronte all'oppressione di Israele a Gaza.

Il numero dei martiri della guerra di Gaza è salito a più di 36.000

Il Ministero della Salute palestinese ha annunciato che dall'inizio della guerra del regime sionista contro Gaza, più di 36.000 palestinesi sono rimasti martiri e 83.680 persone sono rimaste ferite. Più di 10.000 palestinesi sono ancora dispersi e sono sotto le macerie.

Abu Obeida ha annunciato della morte di un certo numero di ostaggi sionisti

Abu Obeida, portavoce delle brigate Qassam, l'ala militare del Movimento di Resistenza Islamica Palestinese (Hamas), ha rivelato che l'esercito del regime sionista ha ucciso un certo numero di altri ostaggi sionisti durante il rilascio di un certo numero di ostaggi sionisti.

Il successo dell'Iran nel programma di supporto nutrizionale per i bambini con disturbi della crescita

Ahmad Esmailzadeh, direttore dell'Ufficio per il miglioramento della nutrizione comunitaria presso il Ministero della Salute e dell'Educazione Medica dell'Iran, ha annunciato che il monitoraggio della crescita e l'assistenza nutrizionale per i bambini con disturbi della crescita vengono effettuati attraverso il sistema sanitario del paese e 60.000 bambini con disturbi della crescita sono guariti sotto gli auspici del Comitato di soccorso dell'Imam Khomeini.

Le forze yemenite prendono di mira 2 navi nel Mar Rosso

Yahya Saree, portavoce delle Forze armate yemenite, ha annunciato che le forze yemenite hanno attaccato due navi che si stavano dirigendo nel Mar Rosso verso il porto di Eilat del regime sionista, a causa di violazioni delle leggi marittime.

 

Altri titoli di notizie:

Il re del Bahrein: stiamo lavorando per rilanciare le relazioni diplomatiche con l'Iran

L'attacco di Hezbollah alla base militare del regime sionista

Attacchi aerei statunitensi e britannici sull'aeroporto yemenita di al-Hodeidah

Boicottaggio degli Stati Uniti del Gruppo di Resistenza Palestinese

Migliaia di coloni sionisti hanno manifestato contro Netanyahu

Manifestazioni in Gran Bretagna, Germania e Francia per condannare i crimini dei sionisti