AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
lunedì

10 giugno 2024

16:41:04
1464660

Il regime sionista è al primo posto nel mondo per l'assassinio di funzionari e attivisti/l'anniversario dell'assassinio di Atef Bseiso

Secondo le statistiche, l'Iran e i paesi arabi, in particolare Palestina, Egitto, Siria, Iraq e Libano, hanno avuto la maggior parte delle vittime del terrorismo da parte di Israele.

L'organizzazione Mossad ha probabilmente compiuto più omicidi di qualsiasi altra organizzazione di intelligence al mondo. Secondo il libro "Rise and Kill First" di Ronin Bergman, il numero di questi omicidi supera le tremila persone .

Il libro "You Kill Sooner" (uccidi prima) è un resoconto "israeliano" del contesto e del processo di formazione delle organizzazioni di intelligence di questo regime e fornisce importanti informazioni sugli omicidi compiuti da queste organizzazioni.

Il regime sionista considera il terrore come una sua forza. In questo modo, il falso regime israeliano cerca di migliorare la sua posizione negli equilibri di sicurezza dell’Asia Occidentale e persegue i seguenti obiettivi attraverso l’attuazione della politica del terrore:

a) Distruzione o interruzione del processo decisionale e del comando strategico dei gruppi di resistenza

b) compensare i fallimenti operativi e di intelligence contro i palestinesi riprendendo l'iniziativa sul campo

c) migliorare l'immagine militare e di sicurezza

d) Coprire le crisi all'interno dei Territori occupati e distogliere l'opinione pubblica dalle questioni nazionali a quelle straniere

L’Iran e i paesi arabi, in particolare Palestina, Egitto e Libano, hanno registrato la quota maggiore di vittime di omicidi e, nonostante la mancanza di documenti chiari e diretti su alcuni di questi omicidi, il Servizio di intelligence israeliano (Mossad) è il primo e principale sospettato di questi omicidi. Uno degli omicidi israeliani più famosi degli ultimi anni è stato l’assassinio di scienziati iraniani e iracheni con l’obiettivo di interrompere il progresso scientifico di questi due paesi.

Così, alcuni di questi omicidi hanno avuto luogo all'interno dei territori palestinesi occupati e altri al di fuori dei confini della Palestina occupata. Uno di questi omicidi è stato il martirio di Atef Bseiso in Francia nel 1992. Bseiso era un membro di alto rango dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP), che promuoveva l'unità tra i combattenti palestinesi.

Nel suo libro "You Kill Sooner", Bergman racconta l'assassinio di Bseiso come segue:

Alti funzionari dell'intelligence israeliana ritenevano che i contatti di Bseiso con i servizi di intelligence europei fossero un passo importante per aiutare l'Occidente a legittimare pienamente la diplomazia internazionale con Arafat e l'Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP), così come per isolare Israele.

Questo libro afferma:

All'ultimo minuto Besiso ha deciso di andare da Bonn a Parigi in macchina invece di aereo. Ha cambiato anche albergo. Besiso aveva apportato queste modifiche perché era preoccupato per la sua sicurezza, ma una squadra lo aspettava nell'albergo e lo seguì nella sua stanza. Due uomini di Bayont gli spararono cinque volte. La pistola che hanno utilizzato era dotata di silenziatore e dopo averlo ucciso hanno subito inscatolato i colpi di pistola per rendere le indagini molto difficoltose.

Le reazioni a questo assassinio sono menzionate nel libro "You Kill Sooner" come segue:

Conoscendo la situazione del terrorismo, Arafat ha accusato Israele. Il tenente colonnello Yuri Sagi, allora capo di uno dei servizi di spionaggio sionisti, dichiarò immediatamente di non sapere chi fosse stato, ma ripeté le accuse sioniste contro Besiso. Sette anni dopo, nel marzo 1999, la polizia francese annunciò che, sulla base dei documenti ottenuti, il Mossad aveva pianificato ed eseguito l'assassinio di Atef Besiso.

Questo tipo di reazione si è ripetuta in molti omicidi del regime sionista e in essa si può vedere una sorta di conferma insieme al rifiuto di assumersi la responsabilità dell'assassinio.