AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
sabato

15 giugno 2024

17:37:33
1465673

Putin: L’attuale situazione nel mondo è il risultato dell’egoismo e dell’arroganza dei Paesi occidentali

Il mondo è "inammissibilmente vicino al punto di non ritorno" e rischia una "tragedia" a causa "dell'egoismo e dell'arroganza dei Paesi occidentali". Lo ha detto il presidente russo Vladimir Putin parlando al ministero degli Esteri.

Vladimir Putin in una conferenza stampa venerdì ha sottolineato gli sforzi degli Stati Uniti e dei suoi alleati per infliggere una sconfitta strategica alla Russia, aggiungendo che gli sforzi degli Stati Uniti per mantenere la posizione del loro impero con ogni mezzo possibile porteranno solo il paese verso la degenerazione. Riferendosi alla guerra in Ucraina, Putin ha detto: "Questa crisi non è un conflitto tra Russia e Ucraina, ma il risultato delle politiche aggressive dell'Occidente". La diplomazia della NATO consiste nell'incolpare un paese e concentrare tutto il suo potere su di esso.

Putin ha aggiunto che la Russia sperava che il conflitto in Ucraina si risolvesse pacificamente, ma tutte le proposte di Mosca sono state respinte.

Il presidente russo ha continuato a respingere le notizie secondo cui la Russia intende attaccare l'Europa, dicendo: "Questa affermazione è completamente infondata e giustificata per una corsa agli armamenti, non è una minaccia della Russia all'Europa, ma il pericolo principale sono gli stessi Stati Uniti".

342/