AhlolBayt News Agency (ABNA)

source : Parstoday
domenica

27 novembre 2022

18:04:13
1326759

Mondiali 2022, crescono sentimenti anti-israeliani: forte sostegno alla Palestina

DOHA - Continuano a crescere i sentimenti anti-israeliani alla Coppa del Mondo FIFA 2022 in corso nel Qatar, con i giornalisti del regime di occupazione israeliano che confermano ...

il forte clima di odio e ostilità nei loro confronti con i tifosi di calcio che stanno sventolando bandiere palestinesi negli stadi del Qatar. Nessuno vuole parlare con i media dell'entita' sionista.

Dall'inizio del più grande spettacolo di calcio del pianeta nel Qatar, giornalisti e reporter di Israele hanno confessato di essere stati boicottati e sgridati da tifosi, gente del posto e funzionari ai Mondiali in Qatar.

n reporter della tv israeliana Channel 12, ha raccontato che alla vigilia del torneo voleva intervistare alcuni cittadini del Qatar. Li saluta in arabo, dicendo loro che viene da Israele. "Immediatamente il sorriso sul volto dei fan si spegne. Si allontanano scuotendo la testa, prima di rigirarsi verso il giornalista: "Israele non esiste – gli dice uno di loro – si chiama Palestina". 

Quello di Channel 12 non è stato l’unico episodio del genere in questi primi giorni di coppa del mondo. In quella che potremmo forse definire una nuova forma di protesta, diversi tifosi hanno rifiutato di concedere interviste a giornalisti israeliani, o si sono allontanati non appena saputa la loro provenienza. 

"Ah, venite da Israele?". "Sì, è ok?". "No." Questo altro scambio, avvenuto nel Souq Waqif, un mercato di Doha, tra un qatariota e il broadcast pubblico di Israele, "rende chiara la posizione dell’uomo sulla normalizzazione", scrive su Twitter il canale Doha news, che ha condiviso il video. "Il Qatar ha rifiutato di normalizzare i rapporti con Israele fintanto che continuerà la sua occupazione della Palestina". 

342/